Facebook  Twitter Google + You Tube Inizio | Contatto | Situazione | Favorite | Portata | Link  
English version English version   Versión Española Versión Española
 
 

Musei

Monumenti

   
 
Casa de José Martí o Finca El Abra

Casa de José Martí o Finca El Abra

Orario:
Marte a Domenica di 09:00 a 17:00 hrs

Direzione:

Carretera Siguanea km. 2. Isla de la Juventud

Teléfono:
00 5346 396206

Email:

Prezzo:

1 cuc

Dichiarato Monumento Nazionale. Si trova a 3 chilometri. di Nueva Gerona, per la strada in direzione al hotel El Colony.

Fu un caldo rifugio per l'Apostolo cubano José Martí, durante 1870 quando appena aveva 17 anni , dopo avere compiuto una brutale condanna in La Cabaña.

Il Abra, ubicata in una specie di apertura in mezzo a due delle montagne delle Sierra de las Casas, è una proprietà che mostra la vita ed abitudini nelle tenute dell'epoca. Si conserva in perfetto stato, come la sua cucina indipendente, il granaio, il conducente, il patio, tanto quanto il vecchio acquedotto che forniva di acqua all'edificazione. Possono apprezzarsi perfino i mobili e stanze antichi e documenti che spiegano la vita di José Martí Pérez nell'Isola, nei quali rimase due mesi e cinque giorni, occupando la prima stanza del secondo corpo che formava la residenza. Possono apprezzarsi anche alcuni dei suoi oggetti personali.

Fu accolto filialmente per José Sardá, il padrone della tenuta costrutta in1869. Si informò su Martí che stava molto malato per la tortura del ceppo e le scottature degli occhi prodotti per la polvere della calce della cava di San Lázaro a La Habana dove obbligavano a lavori forzati ed incatenato dall'alba al tramonto. Riuscì l'indulto della sua condanna in cambio del confino nell'isola, per quello che decise di portarlo, dove gli diede attenzione e trattò come suo figlio, fino a che fu deportato verso la Spagna.

Questo Sardá era amico del Governatore Generale di Cuba, ed aveva l'Ordine di Cavaliere di Rose. Era persona molto influente nei mezzi ufficiali della Colonia.

Il giovane Martí fu recuperando la sua salute e convisse con la famiglia di Sardá come un ospite, non come prigioniero. Qui Martí manteneva chiacchierate educative coi figli della casa, scriveva ed aiutava a Sardá nella sua corrispondenza e gestioni nell'Isola.

Soltanto aveva una responsabilità ed un obbligo, come tutti i deportati politici relegati allora all'Isola per differenti motivi relazionati nella Guerra del 68, di presentarsi al passaggio di lista tutte le domeniche alle 9 della mattina nella piazza della cittadina che facevano i funzionari della colonia penale.

Ogni 18 dicembre nell'Isla de la Juventud si commemora la data in che José Martí culminò il suo breve periodo di soggiorno in questa isola. Per i che siano nati o vivono nell'isola, deve essere molto gradito ricordare il soggiorno del Maestro o L'Apostolo.

 
 
 
© Isla de la Juventud 2011
Aviso legal
 
www.isladelajuventud-cuba.com por Jose Alfonso Fernández Pestana se distribuye bajo una Licencia Creative Commons Atribución-NoComercial-SinDerivar 4.0 Internacional
Licencia Creative Commons
Logotipo isladelajuventud-cuba por Jose Alfonso Fernández Pestana se distribuye bajo una Licencia Creative Commons Atribución-NoComercial-SinDerivar 4.0 Internacional.
Basada en una obra en http://isladelajuventud-cuba.com/imagenes/logoc.jpg
Politica de Privacidad